Sciarpe e foulard, dove e come indossarlI

In periodi come questo, quando il sole sembra sempre più raro e lontano, mentre il freddo, il gelo e la nebbia avvolgono tutto il nostro paesaggio, gli accessori diventano fondamentali. In questo articolo parleremo di sciarpe e foulard, perfetti per prevenire influenze decisamente indesiderate e magari da utilizzare come protezione aggiuntiva da mettere sopra alla mascherina. Spiegheremo quale sciarpa è più adatta all’outifit, alla situazione e come portarla.

Cominciamo dallo stile immortale, più facile da portare e abbinare. Fare un solo giro in torno al collo lasciando cadere un’estremità davanti e una dietro. Utilizzandole in questo modo si possono abbinare ad outfit casual o formali, per il casual la sciarpa pesante in maglia è la scelta più azzeccata, soprattutto per portarla in questo modo, se invece parliamo di outfit formali si può osare con fantasie e materiali pregiati, che il più delle volte vuol dire utilizzare sciarpe/foulard più leggere.

Una maniera più formale di portare sciarpe o foulard è quella che gli fa fare un giro intorno al collo per poi far cadere entrambe le estremità sul petto. Ottimo per il freddo copre perfettamente il collo e da modo di proteggere pure il petto. Perfetto da abbinare ad outfit con cappotti in panno o blazer. Foulard, che siano in tinta unita o fantasia, sono i più adatti, ma anche sciarpe in maglia più pesanti possono andare.

Il modo migliore per stare al caldo grazie a questi accessori e quello di portare grandi sciarpe, anche pesanti, appoggiate sulle spalle che cadono davanti o a mo’ di mantella per coprire anche la parte superiore della schiena. Se si porta appoggiata per far cadere entrambi i lembi davanti si avrà un look più formale, che sia in fantasia o in maglia, mentre portandola come una mantella si avrà un look più casual. Attenzione! Coprirsi con un accessorio così importante equivale a sostituire il capospalla con questa mantella, perciò sbizzarritevi nel modo che più vi convince. In questo caso restare sui colori basici potrebbe risultare come il plaid del nonno.

Probabilmente il modo più raffinato di portare un foulard o una sciarpa non troppo ingombrante è quello dove si fanno due nodi frontali. Da portare quasi esclusivamente con giacche e/o cappotti, comunque per abbinamenti formali. In questo caso il punto a sfavore è il calore che risulterà dare questo accessorio. Il collo sarebbe abbastanza coperto, ma di certo se si vuole portare per evitare di sentire freddo non è il massimo.

La comodità in prospettiva al freddo invernale va a braccetto con grandi sciarpe in maglia o all’uncinetto, molto lunghe, fatte apposta per essere arrotolate più e più volte intorno al collo. Questa modalità è perfetta per look più sportivi, da non considerare per abbinamenti più eleganti.

Etichettato , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *